Approccio

Sono il coinvolgimento e la partecipazione attiva degli utenti il nodo dell’attività di animazione del progetto, che coinvolge tre scuole torinesi di diverso ordine e grado. Gli insegnanti partecipano con gli studenti ad attività pensate per trasformare i dati raccolti dai sensori in momenti di riflessione della classe sulle abitudini di consumo e su quanto sia possibile fare per ridurne l’impatto energetico, senza necessariamente condizionare la qualità della propria vita.

Metodologia

Il progetto utilizza la metodologia dei “living lab” o laboratorio a cielo aperto: la ricerca esce dal laboratorio e si cala nella realtà per progettare soluzioni innovative insieme ai destinatari stessi del progetto. L’idea alla base di questo modello di innovazione è la creazione di contesti aperti di progettazione all’interno dei quali l’utente viene reso partecipe di tutte le fasi della ricerca e della sperimentazione. La metodologia è utile per comprendere i veri bisogni degli utenti, consente ai destinatari del progetto di comprendere meglio le tematiche affrontate e consente di progettare insieme ai diretti interessati le soluzioni più adeguate.

Le scuole coinvolte

I.C. Pacinotti

Via Vida , 5 Torino

A. Gambaro

Via Talucchi, 19 TORINO

De Sanctis

Corso Svizzera 51, Torino